Ancora sull’horror, che ci piace tanto. Ma secondo voi è un caso che la decadenza dell’horror occidentale è del tutto contemporanea a quella del melodramma? Che il meta-horror alla Scream viene fuori negli stessi anni del meta-melodramma alla Tutto su mia madre e Dancer in the dark? Magari non è esatto parlare di decadenza, sarebbe meglio dire perdità di efficacia, ma insomma ci siamo capiti.

3 Comments

  1. anonimo
    Posted 24 maggio 2003 at 22:40 | Permalink | Rispondi

    jòlkjjò

  2. anonimo
    Posted 25 maggio 2003 at 12:40 | Permalink | Rispondi

    illuminato il primo commento. mah, secondo me il discorso potrebbe tornare… è un pò un’operazione diversa però: da una parte (melodramma) si tenta di rifare un genere con, almeno nelle intenzioni, una sana nostalgia (pensavo anche a Lontano dal paradiso… poi l’onestà è un discorso a parte), dall’altra (new horror) c’è la volontà di scardinare i meccanismi di un genere parodiandoli.

  3. Posted 27 maggio 2003 at 18:59 | Permalink | Rispondi

    Un’idea geniale per un horror: una videocassetta presa al noleggio che se la guardi e la riporti senza riavvoltolarla dopo sette giorni il commesso del videonoleggio ti ammazza (o ti addebita un giorno in più. o ti revoca la tessera).
    xTuonox

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: