Ma stiamo anche assegando il prestigioso Cesso d’oro, concorso che si concluderà con un’elegante kermesse con tutte le stelle e stelline che hanno popolato l’annata di secondavisione. Un’occasione mondana da non perdere: potrete avere l’onore di essere invitati nei salotti superpiù e partecipare a intriganti conversazioni, conversare su intrighi e intrigare attraverso conversazioni.

Categorie in gara

Cesso d’oro per il peggior film

Cesso d’argento

Cesso per crimini contro l’umanità

Cesso per il film epidermicamente più fastidioso

Cesso per il film delusione

Cesso per attore e attrice

Annunci

18 Comments

  1. Posted 24 giugno 2003 at 11:54 | Permalink | Rispondi

    Cesso d’Oro: Pinocchio
    Cesso d’Argento: Matrix
    Cesso per crimini contro l’umanità: Pinocchio
    Cesso per film epidermicamente più fastidioso: Matrimonio Tardivo, salvato solo dall’attrice che faceva l’amante marocchina
    Cesso per il film delusione: Matrix
    Cesso per l’attrice: Nicoletta Braschi
    Cesso per l’attore: mi dispiace per lui, ma the winner is Roberto Benigni, a poca distanza Keanu Reeves

  2. Posted 24 giugno 2003 at 14:06 | Permalink | Rispondi

    Non ho visto tantissimi film, ma procedo:
    Cesso d’oro: O come Otello, totalmente privo di senso
    Cesso d’argento: Il regno di fuoco
    Cesso per crimini contro l’umanità: Il regno di fuoco… il mondo è stato sterminato dai draghi e in tutto il film se ne vedono sì e no due? E io per cosa avrei pagato il biglietto secondo loro??
    Cesso per il film epidermicamente più fastidioso: Come Farsi Lasciare in 10 Giorni, fosse per me sarei uscito dopo mezzora
    Cesso per il film delusione: The Eye
    Cesso attore: il bambino che fa Ron Weasley in Harry Potter
    Cesso attrice: Winona Ryder in Mr Deeds

  3. anonimo
    Posted 24 giugno 2003 at 14:06 | Permalink | Rispondi

    CESSO DORATO: dillo con parole mie
    CESSO ARGENTATO: pinocchio
    CESSO PER CRIMINI CONTRO L’UMANITA’: la spocchia di quel bambocccio di Sodebergh e il suo discount filosofico Solaris. Potrebbe creare dei mostri quel film…
    CESSO PER IL FILM PIU’ FASTIDIOSO A QUALSASI LIVELLO: dillo con parole mie (scusate se insisto, ma quel film è veramente da denuncia)
    CESSO PER IL FILM DELUSIONE: ma si…Matrix ricaricato. Io ci speravo.
    CESSO D’ATTRICE: la Streep per the hours o la Braschi per Pinocchio. Si potrebbe anche infierire sulla Bellucci, ma penso sia abbastanza inutile…
    CESSO D’ATTORE: Ed Harris in the hours, quello di Darkness che fortunatamente non so chi sia, tutti gli uomini presenti in dillo con parole mie e keanu reeves che ha lo stesso fisik du rol di mia nonna per un film i mazzate.
    FEDEmc

  4. anonimo
    Posted 24 giugno 2003 at 19:26 | Permalink | Rispondi

    scusate, mi ero dimenticato. il cesso d’oro per peggior attore è solo per ben affleck in daredevil. l’unico peggio di reeves nei combattimenti. anche se coreografati dal fratello di Yuen Woo Ping. Incredibile. Di un goffo imbrazzante. Un uomo che con quella faccia potrebbe fare solo il casellante. Con l’ovvio rispetto a tutti i casellanti.
    FEDEmc

  5. Posted 24 giugno 2003 at 23:11 | Permalink | Rispondi

    Allora il cesso per crimini contro l’umanità lo assegno a quelli che hanno deciso di usare i cavi per le scene di combattimento di Jet Li nello sconcertante “Amici per la morte”, che è un po’ come chiamare Ronaldo per dribblare delle comparse e incollargli il pallone solo in postproduzione…

  6. anonimo
    Posted 25 giugno 2003 at 19:47 | Permalink | Rispondi

    Crimini contro l’umanità ai doppiatori italioti di Shaolin Soccer: “a’ dottò, vado a pijà ‘a maghina!”. E cosa aggiunge sentire le voci di calciatori veri? mah. Tuonne.

  7. anonimo
    Posted 26 giugno 2003 at 13:46 | Permalink | Rispondi

    ricordiamo anche l’illuminata, ma soprattutto simpaticissima, frase di lanicio ” Se celchi una mano la tlovelai in fondo al blaccio”. L’altra, se non ricordo male era “uomo saggio non gioca a cavallina su unicolno”. Roba da incidente diplomatico. Che vergogna…
    FEDEmc convinto da tuonop.

  8. Posted 26 giugno 2003 at 14:09 | Permalink | Rispondi

    Avete ragione, cercavo di far finta che la versione italiana di Shaolin Soccer non esistesse, per i film dell’anno io ho votato per quella originale sottotitolata ;-P

  9. anonimo
    Posted 26 giugno 2003 at 21:16 | Permalink | Rispondi

    cesso d’oro: la fiduciosa visione dell’evoluzione scientifica sarà anche più attinente al libro di lem ma, se il signor soderbergh decide di fare un rifacimento di un’opera di tarkovskij (che per realizzare un film ci metteva perlomeno il tempo neccessario), deve essere certo di averne le capacità; e se le capacità non ci sono, come è vero che non ci sono, la sua macedonia di effetti speciali, pippe mentali pseudoborghesi, scarpe da fighetta e orologi studiati apposta per dare un senso ad attori da suicidio (snow su tutti), se la può tenere tranquillamente per sè che tanto se fa un film di meno non muore nessuno, se invece ne fa uno in più…. scusate ma ce l’avevo proprio qua, anzi fosse per me continuerei ancora una decina di pagine.
    cesso d’argento: a pinocchio e alla sempre più diffusa idea che gli effetti speciali possano riscattare un film privo di qualsiasi capacità di coinvolgere lo spettatore (che è un pò quello che succede anche in solaris quello brutto). nel caso in questione poi gli effettoni sono anche malfatti: perchè la balena deve diventare squalo? hanno scazzato il morfing o l’hanno trovato ai saldi di spielbergh che doveva liberare qualche hard disk? non la potevano fare di carta igienica come quella di comencini che ci facevano più figura anche nell’anno del signore 2002? vabbè basta
    cesso per i crimini: pinocchio con la dentiera
    cesso epidermicamente fastidioso: il trasformista di barbareschi e infatti non l’ho visto
    cesso per il film delusione: bb e il cormorano me lo aspettavo così però che sapesse almeno di qualcosa, almeno del prezzo del pomeridiano biglietto: è stato il trailer più ingannevole dell’anno
    attore cesso: pinocchio con il cappello per nascondere la pelata tinta
    attrice cessa: mi verrebbe la braschi ma riusciva ad essere più controproducente la

  10. anonimo
    Posted 26 giugno 2003 at 21:19 | Permalink | Rispondi

    ah, ma c’era un limite
    dicevo: riusciva ad essere più controproducente la gnocca di turno di soderbergh, che, nonostante gli sforzi, non riusciva proprio a dissimulare lo scopettone infilato su per il culo
    saluti soto

  11. Posted 26 giugno 2003 at 22:52 | Permalink | Rispondi

    Mi giurano che nel libro di Collodi si trattava infatti di squalo e non di balena, ma vi avverto subito che mi sono fidato senza controllare.

  12. anonimo
    Posted 27 giugno 2003 at 01:34 | Permalink | Rispondi

    si, effettivamente trattavasi di squalo nell’originale. Ciò comunque non giustifica quella cazzata. ma vi ricordate la canzoncina finale: il grillo fa cri cri, la vita fa tri tri, ecc… Cerami (autore del testo) rinsavisci per favore.
    FEDEmc

  13. Posted 27 giugno 2003 at 11:54 | Permalink | Rispondi

    Lo so che non c’entra nulla, ma per il cesso d’oro per i crimini contro l’umanità io ci metterei il nuovo corposo saggio di Mario Capanna “Verrò da te” (una minaccia, un ato di masochissmo ben sapendo che io lo aspetto con la doppietta di mi zio caricata a sale). Ho visto pubblicità e recensione su linus di questo mese. Scusate, lo so che è u forum di cinema ma daqualch parte dovevo sfogarmi. Perché uno che ha portato l’eskimo, ha fumato cannabis e ha fatto il rivoluzionario negli anni giusti deve essere un intellettulae per grazia ricevuta. Il fatto che poi immagini un parlamento mondiale dei popoli (elezioni comode da organizzare, ci sarà una gara a chi si riproduce di ipù per avere più voti) e altre cazzate del genere che infestano l’immaginario politico dei iovani di sinistra è un crimine che non posso tollerare. Ma perché quando uno di sinistra diviene minimamante ascoltato si trasforma in un predicatore di verità assolute? Perché ficca ragionamenti pseudofilosofici (kant hobbes ecc) in una discussione da tenersi su divano etnochic??
    Ma le domande che davvero mi perseguitano sono: ma ce lo meritiamo davvero? E: mi sto forse trasformando in un editorialista del Foglio? manu l’indignato

  14. Posted 27 giugno 2003 at 12:47 | Permalink | Rispondi

    Cesso d’oro: ricordati di me
    Cesso d’argento: pinocchio
    cesso crimini: solaris
    cesso fastidio: solaris (ben due nomination, wow!)
    cesso attrice: trionfo per nicoletta braschi
    cesso attore non saprei
    manu

  15. anonimo
    Posted 27 giugno 2003 at 19:24 | Permalink | Rispondi

    sièvero: trattavasi di pesce-cane, ma nell’immaginario collettivo trasformasi in balena; forse è dovuto al fatto che nei disegni originali il pesce raffigurato corrispondeva all’icona classica di mostro marino (vedi posta elettronica), il cui corpo tozzo e la larga bocca lo avvicinano di più ad una specie di balena che ad una specie di squalo, che invece ha il corpo sfilato e fluidodinamico. suppongo che comencini abbia evidentemente visionato i disegni dell’edizione originale e infatti il pesce della sua versione corrisponde all’icona mostro-marino-classico con i baffi e gli spruzzi; e risultava sicuramente più appropriato della cazzata fotorealistica del film di benigni. resta comunque il fatto che il progetto di comencini rispetta l’idea iniziale di racconto a puntate e tutte le fasi riescono quindi a svolgersi con maggiore armonia nonostante i poveri mezzi della produzione; e infatti in questa trasposizione sono di elevatissima efficacia soprattutto i personaggi di contorno, che hanno il tempo di essere rappresentati e caratterizzati. benigni fa un film di corsa urlato e ghignato tutto il tempo, le cui varie parti sono tutte deludenti nonostante il pacco di pilla bruciato in effetti speciali.

  16. anonimo
    Posted 27 giugno 2003 at 19:56 | Permalink | Rispondi

    Wc aureo: Ricordati di me. Wc argenteo: Fortezza Bastiani (ma, lo ammetto, solo per mancanza d’altro e cioè per la mia straordrinaria oculatezza nell’evitare gli autentici cessi della stagione). Wc fastidio infinito (8 donne e un mistero. Ozon lo vorrei schiaffeggiare, magari ballando e cantando e raccontandogli aneddoti intelligenti-cinici-stranianti-acuti-originali come lui si illude di essere). Wc crimini contro l’umanità: Ricordati di me e tutta l’armata Muccino dai film ai familiari. Wc Attrice: Laura Morante per il raffinato understatement in cui in RDM accenna con delicatezza al suo stato di tensione fumando 10 sigarette, mostrando simultanei tic agli occhi e alla spalla sinistra, inciampandosi, toccandosi i caopelli con mani e piedi e tremolando tutta. Wc interpetazione maschile: Fabrizio Bentivoglio che crede che la dimostrazione fisica dell’amour passion sia infilare 3 ettari di lingua nelle fauci della Bellucci appena la poveretta gli si avvicina
    rispettosamente
    Holly

  17. anonimo
    Posted 28 giugno 2003 at 11:20 | Permalink | Rispondi

    SE NON AVETE ANCORA VISTO LA MEGLIO GIOVENTU’ ATTO II, NON LEGGETE. IO VE L’HO DETTO…non si merita il cesso, ma ci va molto vicino. Il secondo atto de la meglio gioventù, da un certo punto in avanti diventa veramente inguardabile. Dal momento in cui Lo cascio regala i libri di musica alla moglie in carcere è una vera e propria discesa negli inferi. Raggiungono epici traguardi la sequenza in cui il veliero della beck’s passa all’orizzonte dell’isoletta siciliana, la sequenza nonna milanese vs. operai siciliani abbronzati, saggi e simpatici, la mamma brigatista che suona l’organo in chiesa, il casale in toscana ricolmo di gente troppo simpatica, la scuola di restauro che neanche la cappella sistina… ma il massimo è quando compare il fantasma del fratello. MA COME CAZZO TI VIENE IN MENTE? ed è una delusione, perchè alla fine ripensandoci la prima parte è bella. e anche qui fino ad un certo punto nopn è male. ma cosa è successo agli sceneggiatori nella seconda parte? mistero. io rimango abbastanza sconvolto. non che mi strappassi i capelli dalla felicità per il primo atto, ma qui siamo su di un altro pianeta. FEDEmc (che forse da al II atto il cesso per il film delusione).

  18. anonimo
    Posted 28 giugno 2003 at 22:40 | Permalink | Rispondi

    solennemente assegno i sacri cimeli agli attori piu’ meritevoli:
    1)cesso maschile assoluto: K.reeves, che mentre girava matrix avra’ pensato”visto che so’ cosi’ figo e ho il culo di portare gli occhiali neri per piu’ di meta’ film e’ inutile che sforzo i muscoli facciali, tempo e fatica sprecati.”
    2)altro cesso maschio:abatantuono che fa il cattivone in io nn ho paura.Da quando fa i film con salvatores e’ sempre peggio…a ridatece i tempi di “ecceziunale veramente” e degli “sfilatini”…
    3)cesso epidermico:il dj di paris dabar, veramente da denuncia.Mi sa che in un posto al sole recitano meglio.
    4)cesso femminile :la decadenza di laura morante.
    da Bene e Moretti per arrivare a muccino e a un viaggio chiamato amore ce ne vuole. Peccato, era splendida.
    5)cesso femminile per le lacrime amare di Kate Winslet in “life of david gale”: scoppi di pianto neanche si trattasse di un film muto,sembrava avesse le crisi epilettiche alle labbra.
    Folg.

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: