Il nuovo gioco di Secondavisione

I suggerimenti di CT continuano. Partecipate all’entusiasmante giuoco di questo blog, Diventa il tuo censore preferito. Vuoi togliere le stelle a "2001. Odissea nello spazio " per farlo diventare un profondo Kammerspiel? Eliminare l’alieno di Alien per farlo diventare una ricerca etnografica sull’ipotetica vita in un’astronave? E perché mantenere lo squalo dello Squalo quando il ritratto intimista di una vita su un’isola della Florida potrebbe essere altrettanto avvincente ed educativo?

Cari lettori, sfogatevi, e non lasciate la prerogativa del piacere di censurare a qualcuno diverso da voi stessi. Riappropriamoci dei nostri gesti, dei nostri spazi, dei testi come noi li desideriamo!

15 Comments

  1. Posted 1 dicembre 2003 at 16:33 | Permalink | Rispondi

    Propongo gli ultimi due Matrix senza la Bellucci e un ipotetico quarto episodio con la Cucinotta.Propongo la Rabbia giovane senza il grano.Propongo Elephant senza gli interminabili corridoi.Propongo l’ultimo film dei Coen senza l’insoppotabile titolo italiano.Propongo The Dreamers senza pelo ne tette.Propongo e mi pongo in attesa di altre proposte.

  2. anonimo
    Posted 1 dicembre 2003 at 19:55 | Permalink | Rispondi

    mamma roma senza la magnani.

  3. Posted 1 dicembre 2003 at 20:49 | Permalink | Rispondi

    Propongo fight club senza Tyler Durden e lo reintitolo “un trentenne impotente”

  4. Posted 1 dicembre 2003 at 23:20 | Permalink | Rispondi

    propongo un film sull’Italia degli ultimi trent’anni e censuro la presenza di Silvio.

  5. Posted 1 dicembre 2003 at 23:40 | Permalink | Rispondi

    propongo mariano apicella come capo del mondo!

  6. anonimo
    Posted 2 dicembre 2003 at 11:58 | Permalink | Rispondi

    The dreamers senza eva green è francamente molto noioso. Mamma Roma senza la Magnani lo sogno da anni. ma propongo: un mercoledì da leoni senza il surf? Cosa diventa? lo ambientiamo a pizzighettone? crescita e dannazione nel cremonese. Tra un isotopia del trattore e l’altra, tre giovani crescono e diventano uomini contadini.

  7. anonimo
    Posted 2 dicembre 2003 at 12:01 | Permalink | Rispondi

    oppure le iene senza la rapina. cinque tipi in un magazzino si ritrovano a ricostruire, che so, la loro gita in piscina finita con la morte di uno di loro causata da uno scivolone mentre correva sul trampolino. Sempre fedeMC

  8. anonimo
    Posted 2 dicembre 2003 at 14:32 | Permalink | Rispondi

    Mamma ho perso l’aereo senza Macaulay Culkin, e senza attori al di sotto dei 40 anni. In tv, il commissario Montalbano senza le location siciliane che fanno tanto pittoresco, integrato con delle riprese in esterni a Bressanone. -tuono.

  9. anonimo
    Posted 2 dicembre 2003 at 15:28 | Permalink | Rispondi

    Harry Potter senza magia: un maniero mediovale adattato a centro di recupero per bambini psicopatici che sono sottoposti ad una terapia di gruppo barbara e inumana

  10. anonimo
    Posted 2 dicembre 2003 at 15:41 | Permalink | Rispondi

    The straight story interpretato da Vin Diesel, su un fuoristrada titanico che va lento perché un terrorista gli ha bucato il radiatore. Sta andando dal fratello a spaccargli il muso perché lo ha preso in giro da piccolo dopo averlo battuto a tiri liberi nel canestro dietro casa.

  11. Posted 2 dicembre 2003 at 18:39 | Permalink | Rispondi

    Il Signore degli Anelli senza Frodo e l’anello: l’ideale episodio 2 di Freaks di Browning. Grease senza Olivia newtin John che diventa un gender movie: Travolta e le latenza omosex dei Tbirds, conflitti umani e diversità alla Rydell.

  12. anonimo
    Posted 2 dicembre 2003 at 23:33 | Permalink | Rispondi

    Il Settimo Sigillo senza la Morte, perchè sta facendo la fila alla cassamutua per comprare le medicine alla madre novantenne e arteriosclerotica. mignolo

  13. anonimo
    Posted 3 dicembre 2003 at 00:55 | Permalink | Rispondi

    il cubo senza cubo.

  14. anonimo
    Posted 3 dicembre 2003 at 13:54 | Permalink | Rispondi

    Matrix girato secondo le regole del Dogma95. ‘nuff said

  15. anonimo
    Posted 9 dicembre 2003 at 03:57 | Permalink | Rispondi

    La maledizione della prima luna senza Keith Richards? Vale?

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: