Dopo Resident Evil, 28 Giorni Dopo e le pubblicità delle Mentos, si continua a buttare fango sul povero George A. Romero. Tale Zack Snyder, uno che molto probabilmente non viene neanche salutato dal suo portiere, uno che viene preso in giro anche dai suoi familiari, debutta alla regia con il remake di Dawn of The Dead. Così, come se nulla fosse. Ma quando si comincerà a riconoscere a Romero ciò che merita? O almeno gli si concederà l’opportunità di girare altri film?

Che ingiustizia.

FEDEmc

Annunci

5 Comments

  1. Posted 19 dicembre 2003 at 20:54 | Permalink | Rispondi

    Non c’entra una pippa col post, ma Spocchia è uno di “voi”?

  2. Posted 20 dicembre 2003 at 11:18 | Permalink | Rispondi

    oh discepoli di Chef Tony! io vi amo come voi amate i miracle blade! inchinatevi davanti alla grande sfera di controllo accugrip!

  3. Posted 20 dicembre 2003 at 17:38 | Permalink | Rispondi

    io la sfera di controllo accugrip l’ho messa anche sul telefonino, così è lui che fa chiamata, e non la mano. e scusa se mi vanto, ma ho preso anche 60 al test sulla consapevolezza miracle blade! paolo

  4. Posted 21 dicembre 2003 at 12:01 | Permalink | Rispondi

    io ti batto in quanto consapevolezza sui miracle blade. babbo. ma la sfera accugrip funziona un pò come lo shinugutzukunimite? eh? ciao fata.
    FEDEmc

  5. Posted 17 gennaio 2004 at 15:38 | Permalink | Rispondi

    Mi associo allo sconforto generale. Foraggiano un remake totalmente scevro dalle implicazioni socio-politiche che il film di Romero aveva piuttosto che finanziare il quarto capitolo a Romero stesso. Da notare che i succhiaspicci di Hollywood usano impunemente il nome del caro George nei manifesti pubblicitari, nonostante il nostro buon Romero con tale operazione non c’entri nulla. Disgustomatico. C’è anche un errore: Zack Snyder PURTROPPO non è un esordiente, ha già firmato la regia di… SCOOBY DOO !!! Siamo proprio in buone mani.

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: