Non è che qui non si va più al cinema, solo che c’è poca voglia di muoversi a causa del caldo, e quindi raggiungere le sale diventa molto difficile. Ieri sera però ce l’ho fatta – non potete capire con che sforzo – e sono andato a vedere The Call, primo film di Miike distribuito in Italia. Introduzione necessaria: Takeshi Miike è un pazzo furioso con un enorme seguito di fan sparsi per tutto il globo, che realizza una media di quattro cinque film assurdi l’anno. Inevitabilmente poi si fa media: qualche capolavoro, qualche ciofeca enorme, qualche film medio. Tra gli appassionati del regista in Italia, se ne è parlato molto, la cosa faceva molto gola ma, il trailer, quello che si poteva capire della storia e il titolo, richiamavano alla memoria una ciofeca enorme di qualche mese fa. E quindi la preoccupazione era enorme: Ma come? Finalmente Miike in sala di prima visione e ci rifilano una ciofeca? Non può essere… E invece, inevitabilmente, è andata proprio così. The Call fa parte della serie ciofeca della produzione del regista. Un altro bel film della serie: "non rispondere al tuo cellulare, potrebbe essere la Morte che ti chiama. Stai attento!" Uff… Per lo meno, dietro la macchina da presa, c’è qualcuno. Si vede che c’è del mestiere, e qualche sequenza lascia il segno, ma non si può passare sopra a una storia che fa acqua da tutte le parti (che puttanata, amma mia, che puttanata …) e soprattutto sull’ennesimo riciclo di una lunghissima serie di topoi del cinema di genere orientale che ormai hanno rotto le palle anche a chi se visto solo Phone  e Ringu. Qualche salto sulla sedia, poco sangue, qualche risata involontaria e tanta fatica per tentare di capire qualcosa in una trama che ha più buchi di sceneggiatura di un gruviera. Speriamo almeno che quest’uscita possa favorire l’arrivo di qualche altra pellicola di Miike in sala.

Per la cronaca: su Tv Sorrisi & Canzoni, famosa rivista di settore,  The Call prende il massimo dei voti. Mah…

FEDEmc

Annunci

3 Comments

  1. anonimo
    Posted 22 luglio 2004 at 17:11 | Permalink | Rispondi

    e pensare che francesco me l’aveva predetto.
    http://adayinthelife.splinder.com/1085054167#2132982

    SempreFEDEmc

  2. Posted 23 luglio 2004 at 12:50 | Permalink | Rispondi

    come temevo… sono ancora indecisa se vederlo o meno!

    [evvaiii!!! un po’ alla volta li trovo i blog sul cinemaaaa!!!]

  3. Posted 25 luglio 2004 at 21:28 | Permalink | Rispondi

    non vado al cinema da 15 giorni e più. cos’è successo? aiuto! o no?
    saluti tormentati
    GigiS.

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: