Monthly Archives: marzo 2006

Il caimano(Meglio leggere questo post quando si è già visto il film) Ha fatto bene Moretti a mantenere una riserva assoluta sul film fino ad oggi, giorno in cui Il caimano è uscito nelle sale. Approvo la sua scelta perché già adesso si sprecano le strumentalizzazioni del film (e Ferrara, ancora una volta, dimostra di essere […]

La prima volta di Seconda Visione Domani sera al Link ci sarà la premiazione della gara cinematografica 50 ore film. E i tre conduttori di Seconda Visione sono in giuria, pensate un po’… Copiamo e incolliamo dalla newsletter del Link tutte le informazioni necessarie. Spigolivivi & LINK Associated presentano50 ORE FILM BOLOGNA Proiezione, premiazione, party […]

DOOM, Andrzej Bartkowiak, USA, 2005 Il videogioco a cui è ispirato il film, ha rivoluzionato il mondo dei videogiochi durante gli anni ’90. Doom è tecnicamente definito come uno shoot ‘em up. Uno sparatutto. L’ esagerazione degli sparatutto. La forza del gioco era la quasi completa assenza di storia e la soggettiva del personaggio scelto come […]

V PER VENDETTA, James McTeigue, USA, 2005 Come penso molti di voi sapranno, questo è l’adattamento cinematografico di una graphic novel scritta da Alan Moore e disegnata da David Lloyd. Uscito la prima volta nel 1988, V For Vendetta è uno straordinario fumetto fantapolitico, ambientato in un’Inghilterra del futuro, schiacciata da una dittatura molto vicina […]

The Weather Man – L’uomo delle previsioni Attenzione a questo film, non lasciatevi ingannare dalle facili previsioni (appunto): il lavoro di "meteorologo" del protagonista David Spritz come metafora dell’imprevedibilità della vita, un finale accomodante. Non c’è questo nell’ultimo film di Verbinski. L’unica cosa facile, e fastidiosa, è il massiccio product placement di una famosa catena […]

La guerra di Mario (Antonio Capuano, 2005) Mi è piaciuto? Non lo so. Sta di fatto che Capuano, come in Luna Rossa (2001), ha la capacità, rara in Italia, di dosare l’eccesso (visivo, narrativo), di non sovraccarlo di effetti simbolici e metaforici. Si vedono e si dicono un sacco di cose brutte in La guerra […]

Ripeschiamo e ripostiamo da Venezia 62 PROOF, John Madden, USA 2005 Alla base del film del regsita di Shakespeare in Love e de Il Mandolino del Capitano Corelli (e già qui potremmo fermarci…), c’è il testo teatrale di David Auburn, premio Pulitzer, portato poi dallo stesso autore in teatro nel 2002. Catherine (una perennemente imbronciata […]

THE CONSTANT GARDENER, Fernando Meirelles, GER/UK, 2005 Tratto dal romanzo di John Le Carrè, The Constant Gardener è un film piacione. Il regista di City Of God, dalle favelas si sposta verso il Kenia per raccontare la storia di Justin (Ralph Fiennes) un diplomatico inglese che indaga sull’assassino della moglie Tess (Rachel Weiss), attivista politica […]