MILLENNIUM BACO

 

Dio è morto, Marx è morto, ma SecondaVisione è più viva e vegeta che mai. Questa la scaletta della puntata di martedì 30 novembre:

          Dopo 10 anni, in cui ci ha “regalato” film con Robin Williams e Matt Damon, babbo Coppola torna al cinema con Un’Altra Giovinezza. Saprà ancora girare, o tutto il suo talento lo riserva alla produzione di pregiati vini? A martedì l’ardua sentenza.

          Cate Blanchett (pronuncia : blanscièt, alla francese nda) torna a rivestire i fortunati panni di Elisabetta I, perde quel cane di Joseph Fiennes ma trova quel figo di Clive Owen in Elizabeth – The Golden Age di Shekhar Kapur.

          Silvio Soldini ritorna con un film dal titolo Giorni e Nuvole, che parla di disoccupazione come Nuvole in Viaggio di Kaurismaki ed è ambientato a Genova dove De Andrè compose Le Nuvole…mah…

E per il consueto appuntamento Il Duro Mestiere del Critico, il prode e valoroso Tommaso, armato di cilicio e gatto a nove code, si immolerà al sacro altare della critica cinematografica rovinandosi cornee e neuroni in quella che si preannuncia come la visione più sconvolgente del secolo del film più temibile del millennio: stiamo parlando del devastante adattamento di Seta di Alessandro Baricco, nelle parole del suo autore “un film poco cinematografico e molto letterario”. Una Prece.

Cinque i posti disponibili per seguire dal vivo la vostra trasmissioncina prefe, perdersi negli sconfinati corridoi della Marienbad della radiofonia, baciare le mani della Papessa e farsi pure un cicchetto. Basta mandare una mail a secondavisione@hotmail.com. Semplice. Lo saprebbe fare anche Baricco.

Non mancate.

Portate i bachi.

 

La redazione

Annunci

3 Comments

  1. Posted 27 ottobre 2007 at 12:08 | Permalink | Rispondi

    per me potete parlare anche di “Vacanze di natale” come di “The devil in miss jones”, è uguale. L’importante è che ci sia “la” Luciana.

  2. Posted 27 ottobre 2007 at 15:48 | Permalink | Rispondi

    questo è amore. poco da fa’, poco da di’.

  3. Posted 28 ottobre 2007 at 01:38 | Permalink | Rispondi

    no, guarda caro che “la” Luciana ha messo in atto, in questo senso, una strategìa ben precisa, atta ad evitare fin da subito ammiratori molesti: alla seconda puntata ha detto subito (credo già nei primi 5 minuti) che LEI C’HA IL FIDANZATO. Brava Lucy: così imparano, quelli là (aka gli ascoltatori) a farsi strane idee.

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: