Giugno, col bene che ti vogno

Nonostante il clima monsonico, care e cari, martedì ci saremo per sollazzarvi con cinema, sciocchezze e pretese culturali.
Ecco la languida scaletta:
Tropa de EliteGli squadroni della morte, di Josè Padihla. La violenza nelle favelas raccontata nel film vincitore dell’Orso d’oro a Berlino;
Sanguepazzo, di Marco Tullio Giordana. La storia dei fascistissimi divi Osvaldo Valenti e Luisa Ferida, un progetto che pare Giordana coltivi da anni e anni;
L’anno che i miei genitori andarono in vacanza, di Cao Hamburger. Politica, cultura yiddish, Mondiali di calcio, bambini. Sì, è il duro mestiere del critico della settimana.

L’altro martedì eravate tantissimi in studio. Rifatelo, venite a fare gli ospiti non paganti: basta mandare una mail a secondavisione@hotmail.com.

La redactione

Nella foto ricordo: metà del pubblico dello scorso martedì si riposa tra una chiacchiera e l’altra.

Annunci

4 Comments

  1. Posted 6 giugno 2008 at 16:07 | Permalink | Rispondi

    Ciao boyz.
    Visto che attingete a piene amni foto da http://umarells.splinder.com e visto che utilizzate un linguaggio di un certo livello, perchè non aggiungere nella lista bdei bloggherz di un certo livello anche http://spettrodellabolognesita.splinder.com e ovviamente UMARELLS ;-)

    firmato: un bloggerz di un certo livello
    :-)

  2. Posted 6 giugno 2008 at 20:09 | Permalink | Rispondi

    c’hai ragggione, maZo.
    provvediamo entro il weekend.

    umarellZ rule.

  3. Supersoul
    Posted 9 giugno 2008 at 19:05 | Permalink | Rispondi

    innanzitutto un saluto a Danilo (questo è il nome di “Maso”) che un grande…
    Règaz, sono proprio curioso di vedere come la mettete con “Tropa de elite”, vi aspetto al varco…E’ fascista non è fascista è provocatore non è provocatore…Secondo me è comunque un gran film…(com’è che fa quel pezzo? PAPAPAPA PARAPPAPPA’ PAPAPPAPPA’…)

  4. Posted 15 giugno 2008 at 18:29 | Permalink | Rispondi

    INVITO UFFICIALE

    Cari secondini,
    con la presente ho il piacere e l’onore di invitarvi personalmente a partecipare a L’ULTIMO GIOCO IN CITTÀ, apertosi l’8 giugno u.s.
    Come forse avrete già appreso leggendo la stampa internazionale, L’ULTIMO GIOCO IN CITTÀ si svolge ogni domenica sul prestigiosissimo tavolo da gioco dell’Overlook Hotel. Se per gravi motivi personali e/o professionali o comunque incapacitanti vi trovaste nell’impossibilità di recarvi personalmente in Colorado entro la domenica prossima ventura, gli organizzatori hanno già predisposto una consolazione virtuale (sicurezza e riservatezza garantite).
    Nella speranza di accogliervi nei nostri locali, vi invitiamo ad estendere l’invito ad amici di fiducia, vaghe conoscenze e persino pervertiti, nani e ballerine. Se mi è concesso un tono familiare, the more the merrier, come diceva George Stevens.
    Resto il vostro umile servitore e vi trasmetto i distinti saluti di tutto lo staff dell’Overlook Hotel.
    Jack Torrance

    P.S.: In caso di mia assenza (ma tenderei ad escludere l’ipotesi, io non esco MAI dall’albergo; mai veramente, comunque) e per qualsiasi problema, non esitate a rivolgervi a Delbert Grady: è una persona di assoluta fiducia, gli affiderei mio figlio e sua madre a occhi chiusi spalancati.

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: