Quella diavola di Tura


La mia è una viscerale, preoccupante, inconfessabile attrazione per l’universo erotico-cartoonistico-pop di Russ Meyer. Una folgorazione quando vidi la prima volta Faster, Pussycat!Kill! Kill! e relegai immediatamente Quentin Tarantino nella categoria dei registi succedanei, come le uova di lompo col caviale (mai stata regina di misura). Scrivo in prima persona non conoscendo le posizioni del collettivo in merito. Insomma tutto questo per rendervi parte dello stato di febbricitante esaltazione al reperimento in rete di due notizie, riguardanti i biopic rispettivamente del regista che “gira solo film di tette” e della sua musa Tura Satana. Il primo è dato in uscita nel 2011 (anche se altri siti indicano il 2009 come date of release).Regista e produttore Rob Cohen (si, quello …), titolo The King of the Nudies. Il secondo dovrebbe uscire nel 2010. Campeggia a tutto schermo sulla home page dell’official site di Tura Satana: Tura. The documentary. The life of a woman, the woman of a lifetime. Ma niente più. Imdb fa il misterioso, parla di lavori in corso, lascia a bocca asciutta. I motori di ricerca sputacchiano paginette senza importanza. Questo è un appello alla comunità mondiale affinchè chiunque avesse notizie di questi documentari si faccia vivo. Apriremo un numero verde. Come a “Chi l’ha visto”. Ogni traccia è importante. Raccontatemi anche bugie ma ditemi che li vedrò.

Annunci

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: