Preparate i fazzoletti…

Mandela, Apartheid, Rugby, Matt Damon…Quattro elementi che accostati insieme in un film spaventerebbero il già colpevole in Sudafrica Bille August…

…ma alla base c’è un poema di William Ernest Henley

…e dietro la macchina da presa c’è Clint

Negli Stati Uniti è uscito venerdì, da noi, ahimè, il 12 febbraio

Annunci

One Comment

  1. Phil
    Posted 15 dicembre 2009 at 18:08 | Permalink | Rispondi

    La voce originale di Freeman mi fa sempre un certo effetto.

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: