Consigli non richiesti per i responsabili dei casting/1, Andrea Bosca

Non di solo pane vive l’uomo e non di soli Elio Germano e Alba Rohrwacher (che Dio ce li conservi a lungo) potrebbe vivere il cinema italiano. Con questa nuova rubrica secondavisione si fa i cavoli degli altri e propone agli amici dei casting facce e nomi di attori e attrici che a volte sono usati, a volte non sono usati, ma di sicuro potrebbero essere usati di più.

Chi è? Andrea Bosca, 30 anni.

Dove è che l’ho già visto? In TV, era uno dei giovanotti delle due serie di Raccontami, una roba innovativa come il carburatore a trombetta, ma onesta, che in prima serata su Rai Uno ha funzionato benissimo. Poi al cinema è stato uno dei matti di Si può fare di Giulio Manfredonia. Appare in due film appena proiettati a Venezia: Noi credevamo di Martone e Vallanzasca di Placido.

Com’è? Giovane, bello, con gli occhi chiari. Come tutti quelli che hanno lavorato tanto in teatro e in TV sembra bravo a entrare alla svelta nel personaggio senza gigioneggiare. Risulta quasi sempre immediatamente credibile. Nella commedia di Manfredonia ha un personaggio rischiosissimo (un ragazzo recluso in manicomio che finisce suicida), ma ne tira fuori un’interpretazione notevole, giocata sullo stupore e sulla reticenza.

Cosa potrebbe fare? Il villain pieno di fascino e il bel giovane sfortunato sono i suoi ruoli. Però ha anche i mezzi toni e, a volte, l’aria da imbranato che servono per stare dentro una commedia.

Chi gli ha rubato il lavoro? Silvio Muccino. Riccardo Scamarcio.

Annunci

2 Comments

  1. babidec
    Posted 24 settembre 2010 at 10:39 | Permalink | Rispondi

    la rubrica mi piace e farsi i casting mentali ancora di più. Solo un suggerimento Paolo(che, dato da me,conta zero)oltre a “Chi gli ha rubato il lavoro” io avrei messo anche un bel “A chi ha rubato il lavoro?”. Nel caso specifico aspetto e possibili ruoli obbligano a nominare Vincent Cassel o, se proprio non si è sani di mente come la sottoscritta, questa mia vecchia fiamma: http://www.pollanetsquad.it/attore.asp?cod_att=27

  2. paolo
    Posted 24 settembre 2010 at 17:17 | Permalink | Rispondi

    Suggerimento accettato! Dalla prossima volta vedo di metterlo.

One Trackback

  1. […] fare Luca era uno dei soci della cooperativa di pazienti psichiatrici, amico fraterno di Gigio (Andrea Bosca). Principalmente però lavora a […]

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: