Giallo: e poi finisce tutto a tarallucci e denunzie.

 

Per i soldi chiedi a lui, a Gianni. Gianni ce li hai tu i soldi di Adrien, vero?

Per i soldi chiedi pure a Gianni. Gianni ce li hai tu i soldi di Adrien, vero?

 

Di Giallo, ultimo film di Dario Argento, abbiamo già parlato. Voi nel frattempo l’avete visto? Mentre sul vecchio post ancora si discute se il film sia una deprimente ora e mezza di grigiore indegna o un film geniale, oggi esce il dvd. Com’era prevedibile il film non riuscirà a vedere il buio delle sale, ma è stato direttamente relegato all’home video. Ma le brutte notizie per il nostro Dario, sembrano non essere finite qui. All’inizio sembravano BFF, ma inevitabilmente i rapporti sono andati deteriorandosi. Quella canappia di Adrien Brody ha smesso di andare in giro a dire che il suo film preferito di sempre è Profondo Rosso e che secondo lui Argento è uno degli autori più importanti della Storia del Cinema. Dai complimenti e le pacche sulle spalle si è arrivati alle denunce. Brody dice di non essere stato pagato per la sua interpretazione e chiede un risarcimento di oltre due milioni di dollari. Insomma per il nostro vecchio Dario si mette veramente male.

Annunci

3 Comments

  1. Valido
    Posted 21 ottobre 2010 at 13:26 | Permalink | Rispondi

    Ma con tutti i film che fa figurati se riesce ancora a tenere il conto di chi l’ha pagato e chi no. Io al suo posto mi sarei gia’ confuso.

  2. fedemc
    Posted 21 ottobre 2010 at 13:38 | Permalink | Rispondi

    a me fa ridere che lo hanno pure rassicurato!
    “no, ma te pare che nun te pagamo adrien? ma che stamno a scherzà?”
    e invece…
    dario fa i funnies (i buffi)

  3. kaizenb
    Posted 23 gennaio 2011 at 22:42 | Permalink | Rispondi

    Io l’ho visto sia in inglese sottotitolato che in italiano e il risultato pessimo non cambia…

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: