Il Gran Galà di Seconda Visione 2011

Nella foto, la sede di RCDC a festa per il Galà (le luci sono a basso consumo)

Amiche, amici, eccoci di nuovo alla fine della stagione del nostro programma radiofonico. Martedì 28 giugno dalle 2230 su Città del Capo Radio Metropolitana ripercorreremo, grazie ai premi che assegnamo, il meglio e il peggio dell’annata 2010-2011. In occasione del decennale abbiamo istuito due premi: la “Palla d’Oro”, assegnata al film più noioso visto da quando abbiamo iniziato il programma, e il “Toni Servillo d’Oro”. Vi faremo ascoltare i pareri dei padri fondatori ed ex-conduttori della trasmissione e anche i bilanci di alcuni dei nostri critici di riferimento. Mi raccomando, vestitevi eleganti mentre ci ascoltate, e, soprattutto, votate anche voi. Tanto, come ogni anno, abbiamo già deciso tutto. Evviva la consultazione popolare, evviva la democrazia, evviva il cinema!

Lo spot del Galà e, dopo il salto, le categorie e le candidature!

Gnocca dell’anno
Marion Cotillard per Inception
– Il cast femminile di Machete
Jessica Chastain per The Tree of Life
Mila Kunis per Black Swan
Mary Elizabeth Winstead per Scott Pilgrim vs. the World

Gnocco dell’anno
Kim Rossi Stuart per Vallanzasca – Gli angeli del male
Andrew Garfield per The Social Network e Non lasciarmi
James Franco per 127 ore
Jake Gyllenhall per Source Code
Romain Duris per Il truffacuori

Film equo e solidale
Four Lions, di Christopher Morris
La donna che canta, di Denis Villeneuve
Biutiful, di Alejandro González Iñárritu
Into Paradiso, di Paola Randi
In un mondo migliore, di Susanne Bier

Premio DAMS e Scienze della Comunicazione
La pecora nera, di Ascanio Celestini
Inception, di Christopher Nolan
Il cigno nero, di Darren Aronofsky
Machete, di Robert Rodriguez ed Ethan Maniquis
Buried, di Rodrigo Cortés

Attrice filodrammatica
– Zoë Kravitz per X-Men: l’inizio
– Alba Rohrwacher per Sorelle mai
Paola Cortellesi per Maschi contro femmine e Nessuno mi può giudicare
Keira Knightley per Non lasciarmi
Sarah Felberbaum per Il gioiellino

Attore filodrammatico
– Nicolas Vaporidis per Maschi contro femmine
Ascanio Celestini per La pecora nera
Sergio Rubini per Qualunquemente
– Robert De Niro per Machete
– Colin Farrell per London Boulevard

Miglior colonna sonora
– Marideth Sisco per Un gelido inverno
– Trent Reznor e Atticus Ross per The Social Network
– Alexandre Desplat per The Tree of Life
– Alexi Murdoch per American Life
Nigel Godrich per Scott Pilgrim vs. the World

Miglior attrice
– Helen Mirren per R.E.D.
Leslie Manville per Another Year
– Jacki Weaver per Animal Kingdom
Carey Mulligan per Non lasciarmi
Annette Bening per I ragazzi stanno bene

Miglior attore
– Francesco Pannofino per Boris – Il film
Michel Piccoli per Habemus Papam
Aaron Eckhart per Rabbit Hole
Jesse Eisenberg per The Social Network
Olivier Gourmet per Venere nera

Cesso d’oro
London Boulevard, di William Monahan
Goodbye Mama di Michelle Bonev
Maschi contro femmine, di Fausto Brizzi
Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni, di Woody Allen
Buried, di Rodrigo Cortés
127 ore, di Danny Boyle
Biutiful, di Alejandro González Iñárritu
Kill Me Please, di Olias Barco
The Ward, di John Carpenter
La versione di Barney, di Richard J. Lewis

Seconda Visione d’Oro
Another Year, di Mike Leigh
The Social Network, di David Fincher
La donna che canta, di Denis Villeneuve
Noi credevamo, di Mario Martone
Animal Kingdom, di David Michôd
Inception, di Christopher Nolan
The Tree of Life, di Terrence Malick
Habemus Papam, di Nanni Moretti
Il Grinta, di Joel e Ethan Coen
In un mondo migliore, di Susanne Bier

I premi speciali del decennale

Toni Servillo d’oro
Toni Servillo
Toni Servillo
Toni Servillo
Toni Servillo
Toni Servillo

Palla d’Oro
Last Days, di Gus Van Sant (2005)
Terra Madre, di Ermanno Olmi (2008)
Goodbye, Dragon Inn, di Tsai Ming Liang (2003)
Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti, di Apichatpong Weerasethakul (2010)
L’arco, di Kim Ki Duk (2005)
Still Life, di Jia Zhangke (2006)
The Fountain, di Darren Aronofksy (2006)
Apocalypto, di Mel Gibson (2006)
Dolls, di Takeshi Kitano (2002)
A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare, di Richard Linklater (2006)

12 Comments

  1. Posted 24 giugno 2011 at 09:40 | Permalink | Rispondi

    maccome il gran galà? io credevo che quest’anno faceste il dritto

  2. Posted 24 giugno 2011 at 12:03 | Permalink | Rispondi

    Grazie per avere inventato il Tony Servillo D’Oro.

  3. Posted 24 giugno 2011 at 16:47 | Permalink | Rispondi

    dai, il dritto, nel senso che tirate dritto senza soste tutta l’estate fino all’inzio della prossima gloriosa stagione di secondavisione. è un ideona, se non ci avevate pensato ve la cedo a gratis.

  4. Posted 24 giugno 2011 at 17:34 | Permalink | Rispondi

    Gig, sei pazzo. Vota, piuttosto!

  5. Transparent Burn
    Posted 24 giugno 2011 at 19:18 | Permalink | Rispondi

    Allora, ecco ai voti:
    Gnocca dell’anno * Jessica Chastain
    Gnocco dell’anno * Romain Duris
    Film equo e solidale * Four lions
    Premio DAMS * Inception
    Attrice filodrammatica * Keira Knightley
    Attore filodrammatico * Ascanio Celestini
    Miglior colonna sonora * Alexi Murdoch
    Miglior attrice * Annette Bening
    Miglior attore * Jesse Eisenberg
    cesso d’oro * Maschi contro femmine
    Seconda visione d’oro * Il grinta
    Palla d’oro * Terra madre
    w Toni Servillo

  6. Posted 24 giugno 2011 at 22:06 | Permalink | Rispondi

    Io mi sento di appoggiare la “proposta” di Gig :)

    Comunque ecco qua i voti:

    Gnocca dell’anno: Mila Kunis
    Gnocco dell’anno: James Franco
    Film equo e solidale: la donna che canta
    Premio Dams […]: inception
    Attrice filodrammatica: Keira Knightley
    Attore filodrammatico: Sergio Rubini
    Miglior colonna sonora: american life
    Miglior Attrice: Helen Mirren
    Miglior attore: Aaron Eckhart
    Cesso d’oro: 127ore
    Seconda visione d’oro: noi credevamo
    Palla d’oro: terra madre (di cui in realta’ ho visto solo gli ultimi dieci minuti per errore e mi sono bastati)

  7. Posted 25 giugno 2011 at 07:25 | Permalink | Rispondi

    ecco i voti, anche se non siamo in democrazia:
    Gnocca: Mary Elizabeth Winstead per Scott Pilgrim vs. the World
    Gnocco: Kim Rossi Stuart Vallanzasca
    Equo e solidale: La donna che canda
    Dams: Machete
    Attricetta: Cortellesi
    Attorino: De Niro in Machete (peggio che in lezioni d’amore)
    Colonna sonora: The social network
    Attrice: Leslie Manville
    Attore: Olivier Gourmet
    Cesso d’oro: Buried
    Seconda visione d’oro: Noi credevamo
    Toni Servillo d’oro: Toni Servillo
    Palla d’oro: A scanner darkly

  8. superpippa
    Posted 27 giugno 2011 at 16:18 | Permalink | Rispondi

    Conosco le vostre pregiudiziali verso inarritu, ma addirittura candidato al cesso d’oro no!! e pure barney….ma vi state maledettamente mereghettizzando!!!

  9. Posted 27 giugno 2011 at 18:30 | Permalink | Rispondi

    Cara Superpippa, noi dicevamo “Inarritu brutto” quando il primo Mereghetti era ancora un’idea nella mente di Dio.

  10. federica
    Posted 28 giugno 2011 at 16:07 | Permalink | Rispondi

    Gnocca dell’anno
    – Il cast femminile di Machete

    Gnocco dell’anno
    – Romain Duris per Il truffacuori

    Film equo e solidale
    – In un mondo migliore, di Susanne Bier

    Premio DAMS e Scienze della Comunicazione
    – Il cigno nero, di Darren Aronofsky

    Attrice filodrammatica
    – Keira Knightley per Non lasciarmi

    Attore filodrammatico
    – Colin Farrell per London Boulevard

    Miglior attore
    – Michel Piccoli per Habemus Papam

    Cesso d’oro
    – Il cigno nero, di Darren Aronofsky (firulì, firulà)

    Seconda Visione d’Oro
    – The Social Network, di David Fincher

    Palla d’Oro
    – Last Days, di Gus Van Sant (che pure è uno dei miei registi prefe)

  11. Posted 28 giugno 2011 at 16:20 | Permalink | Rispondi

    E che voti siano!
    Gnocca dell’anno: Mila Kunis
    Gnocco dell’anno: Jake Gyllenhaal (ma manca Michael Fassbender che se li mangia tutti)
    Film equo e solidale: In un mondo migliore (che non ho visto, sulla fiducia; e se non è terribilmente “equo e solidale” questo film della Bier, se ho capito bene il senso del premio, davvero non so quale film lo sia) (se il senso del premio non ha alcuna venatura sarcastica considerate nullo il mio voto)
    Premio Dams […]: Inception (la categoria più combattuta, ammetto)
    Attrice filodrammatica: Sarah Ferbelbaum
    Attore filodrammatico: Robert De Niro (una pena infinita)
    Miglior colonna sonora: Reznor & Ross per The Social Network
    Miglior Attrice: LESLIE MANVILLE! (maiuscolo volontario)
    Miglior attore: Michel Piccoli
    Cesso d’oro: 127 ore
    Seconda visione d’oro: The tree of life (perché non lo voterà nessuno)
    Palla d’oro: Apocalypto

One Trackback

  1. […] premi relativi ai film visti, alla chiusura della stagione. Questa sera, dalle 2230, c’è il Gran Galà 2011, con ospiti illustri, cotillon, rulli di tamburi e tappeti rossi, ma in più ci sono due nuove […]

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: