Tag Archives: ingmar bergman

Addio, Erland…

“Tutto può accadere. Tutto è possibile e verosimile. Il tempo e lo spazio non esistono. Su una base insignificante di realtà, l’immaginazione fila e tesse nuovi disegni”

Dall’anno prossimo dico “basta!”/9 – Lungo

Cosa (non) significa. Il critico, si capisce, si distingue dal comune spettatore anche perché non può accusare un film di essere “noioso”. E allora, con la consueta capriola argomentativa, rende oggettive impressioni soggettive e proietta la innominabile noia sull’asse del tempo cronologico, misurabile, uguale per tutti. Comodi motivi per dire “lungo!”. A nessuno piace un […]