Dammi solo un minuto: La talpa e Shame

Michael Fassbender mentre legge il blog che state leggendo voi. Che roba.

“Dammi solo un minuto” è una rubrica del programma radio Seconda Visione. Durante la puntata chiediamo agli spettatori di scegliere (via mail o sms) uno dei conduttori per fargli riassumere in un minuto trama e giudizio di uno dei film in scaletta.

Nella seconda puntata dell’anno, doppietta per Francesco che ha il compito di raccontare e “giudicare”, in sessanta secondi, entrambi i film in scaletta: La talpa e Shame.

5 Comments

  1. icittadiniprimaditutto
    Posted 19 gennaio 2012 at 13:58 | Permalink | Rispondi

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Posted 19 gennaio 2012 at 16:45 | Permalink | Rispondi

    Buongiorno,
    sono Luca Bartoli, copywriter in DDB, agenzia pubblicitaria.

    Per un nostro cliente abbiamo sviluppato un progetto che prevede, tra l’altro la creazione di blog su un determinato genere di film e rivolto a un pubblico specifico.

    Stiamo cercando un appassionato di cinema con esperienza di blogging.

    Diamoci pure del tu.

    Ti chiedo la tua disponibilità, naturalmente remunerata, a scrivere come ghost-writer per questo blog.

    Se la cosa ti può interessare, contattami pure su l.bartoli@ddb.it per maggiori dettagli e per proporre la tua candidatura.

    A presto.

  3. giorgino
    Posted 20 gennaio 2012 at 11:11 | Permalink | Rispondi

    Io su Shame la moralità che dici non l’ho vista. Anzi sono uscito pensando che finalmente ho visto un film ambientato a NY che non fosse retorico (a differenza di “la 25 ora” o “Guida a riconoscere i tuoi santi”). My two cent

  4. Francesco
    Posted 22 gennaio 2012 at 20:36 | Permalink | Rispondi

    Ciao Giorgino, secondo me moralismo e retorica sono due cose diverse, che spesso si trovano insieme, ma mica sempre. Di retorica non ce n’è affatto e sono d’accordo con te.

    • giorgino
      Posted 25 gennaio 2012 at 03:08 | Permalink | Rispondi

      Facilmente ho scelto male le parole. Volevo solo esprimere un giudizio simile a quello del messaggio che leggi durante la puntata: non è un film moralista è la descrizione asciutta della vita del protagonista.
      Ciao e continuate così!

4 Trackbacks

  1. […] Waltz per Carnage – Ryan Gosling per Drive – Michael Fassbender per Hunger – Gary Oldman per La talpa – Il cast di Cesare deve […]

  2. […] Miglior attore Gary Oldman per La talpa […]

  3. […] Day Lewis per Lincoln – Toni Servillo per La grande bellezza – Joaquin Phoenix per The Master – Philip Seymour Hoffman per The […]

  4. […] vol. 1 e 2 e In ordine di sparizione – Matthew McConaughey per Dallas Buyers Club – Mathieu Amalric per Venere in […]

Pubblica un Commento

Required fields are marked *

*
*

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: